giovedì gennaio 22, 2009 16:12

Amici 8: seconda puntata del serale vincono i bianchi esce andreina e il pubblico grida buffoni alla commissione

Posted by admin

Amici 8, seconda puntata del serale – Vincono i bianchi, esce Andreina e il pubblico grida “Buffoni!” alla commissione.

fonte: www.alltheshow.com

Una puntata emozionante. I bianchi sempre in svantaggio, in continua rimonta, sorpassano gli avversari all’ultima curva e vincono la puntata. Andreina, nominata per seconda dalla squadra avversaria, non viene salvata dai professori che preferiscono a lei Daniela. Ennesima dimostrazione di incoerenza della commissione. Ma procediamo con ordine…

Riassunto dettagliato della seconda puntata del serale di Amici in onda il 21 gennaio 2009:

Maria introduce in studio i ragazzi ed i professionisti di Amici. La solita sigla, le solite belle emozioni. Il pubblico in delirio. Questa settimana ci sono tre ospiti speciali: si tratta dei direttori delle case discografiche più importanti. Evidentemente il disco di platino di Marco Carta li ha fatti riflettere e adesso stanno lì, attenti, per capire chi fra i ragazzi di quest’anno potrà ripetere un simile successo.

PRIMA PROVA: canto. Tocca di nuovo al canto aprire la puntata, come la settimana scorsa. Il brano è “Rain on your parade” di Duffy. Cantano Jennifer per i bianchi e Alessandra per i blu, ovviamente non prima del solito RVM per riscaldare animi ed atmosfera.
Jennifer ride della parodia che le hanno fatto Alessandra e Martina. Poi canta, e canta bene. Jurman però non riesce a farle un buon complimento quindi Platinette sbotta: «una volta tanto le dica che è stata brava senza dare l’impressione di annunciare l’ennesimo lutto in famiglia». Poi canta Alessandra e Jurman non si trattiene: «ha una forza interiore che sul palco si vede.»
Il pubblico è d’accordo con Jurman: quando Maria chiama le carte i blu sono in vantaggio.

SECONDA PROVA: ballo. Un passo a due di Garrison sulla musica di Tiempo Perdido. Per la squadra blu si esibisce Adriano, per la squadra bianca Domenico.
La superba interpretazione di Adriano è trascinante, nemmeno la Celentano se la sente di criticare. Garrison esclama: «Bravo, hai personalità da vendere!» L’esibizione di Domenico non è un granché, ma la Celentano drastica: «lo trovo inguardabile, inadeguato». Garrison allora interviene in sua difesa e nasce una lite fra i due coreografi. Platinette irrompe per dire l’unica cosa sensata in questa discussione: «invece di litigare fra di voi, perché uno non si prende carico del ragazzo», riferendosi alle tre ore supplementari per il perfezionamento delle coreografie per cui nessuno dei coreografi ha dato la propria disponibilità a Domenico. Domenico non perde l’occasione di leccare: «l’unica cosa che mi importa è aver fatto contento il mio maestro con questa coreografia».
Carte: parità.

TERZA PROVA: canto. La più attesa sfida della settimana: Luca contro Valerio in “You give me something“.
Valerio dice di non sentire rivalità fra lui e il cantante napoletano, che preferirebbe sfidarsi con gente più brava come Silvia. Il pubblico invece la sente questa rivalità, eccome! Infatti s’infuoca e all’ululato finale di Luca nella sua esibizione esplode in un grasso applauso. Poi canta Valerio, ma dimostra ancora una volta come presti troppa attenzione alla tecnica e troppo poca all’interpretazione. Come se volesse in ogni occasione ricordare che lui ha la voce più potente della scuola. In questo caso era fuori luogo.
Ma il pubblico lo preferisce ugualmente a Luca, infatti i blu passano in vantaggio.

QUARTA PROVA: ballo. Precisamente passo a due della Celentano. Una coreografia bellissima sulla musica di “Vieni via con me”.
Sia Pedro che Alice la ballano molto bene. La Celentano però è contenta solo per l’esecuzione di Pedro. Ad Alice infatti rimprovera: «eri finta, fai facce inutili…. non l’hai fatto come volevo io». La ballerina non è d’accordo e rivendica il suo diritto di esprimere come meglio crede la sua personalità nei pezzi che balla. Dalla penombra, Maura (che segue Alice) interviene in difesa della ballerina: «la Celentano massacra Alice perché la seguo io»… ma che c’entra? Quest’anno Maura o soffre di mania di persecuzione o si è sentita troppo messa da parte.
Carte: ancora blu!

QUINTA PROVA: inedito. Ormai edito perché il disco è uscito da più di una settimana.
Luca canta “Vai”, e Platinette: «è la prima volta che la ascolto e mi è piaciuta no tanto,… tantissimo». Alessandra canta “Immobile” ed è standing ovation: tutti in piedi ad applaudire.

SESTA PROVA: ballo. Si tratta di una passo a due di Garrison sulla musica di “Free Tibet“.
Andreina per i blu balla bene e Garrison: «l’ho scoperta tardi, è piacevole lavorare con lei». È il turno di Domenico che di nuovo non balla benissimo, ma riesce ad accontentare Garrison. La Celentano annoiata dice di lui: «non sa quel che fa, si muove sul palco ma senza la giusta intenzione».
Maria chiama le carte e i blu sono ancora avanti. Dominio assoluto della gara fino a questo momento.

Nonostante ciò, i blu decidono di giocarsi il BONUS guadagnato domenica pomeriggio da Valerio in una sfida contro Luca. Adriano balla il suo cavallo di battaglia. Ma forse è il nuovo palcoscenico, troppo vasto, o forse è la tensione del serale… obiettivamente Adriano non entusiasma.

Da ora Maria comincia a correre, a mezzanotte precisa bisogna andare tutti a nanna. Ma restano solo due prove,… saranno decisive.

SETTIMA PROVA: canto. “Piccolo uomo” di Mia Martini.
Silvia parte al piano, ma lo usa solo nell’intro. Nel meglio infatti si alza e con grande energia e rabbia trascinante canta tutto il resto della canzone al centro del palco. Per Platinette ha messo troppa energia, troppa rabbia… ma quando si canta Mia Martini, Platinette ha sempre (sempre!) da ridire. Rudi Zerbi con molta gentilezza invita Platinette a dimenticare per un attimo l’originale, inimitabile, e a leggerlo in una nuova chiave, più moderna. Canta Martina: per Jurman è imprecisa e per Grazia e Gabriella è perfetta… che novità!

OTTAVA E ULTIMA PROVA: musical. I bianchi fanno “Across the Universe“, sulle musiche dei Beatles. I blu il più noto “Peter Pan“.
Entrambi riescono meravigliosamente.

Maria chiama per l’ultima volta di questa puntata le carte che mostrano un risultato incredibile: nel finale i bianchi sorpassano i blu e vincono la puntata col 53% dei televoti.

La squadra vincente deve scegliere chi dell’altra squadra deve abbandonare la trasmissione. Nomina a maggioranza Daniela (ultima in classifica). La commissione però la salva (7 si e  4 no). Seconda nominata è Andreina (nona in classifica): la commissione non la salva (6 no e 5 si) e per regolamento è lei che deve abbandonare la trasmissione.

lei che deve abbandonare la trasmissione.

La classifica di gradimento di questa settimana: (i primi 6 sono salvati dal pubblico)

  1. Valerio
  2. Luca
  3. Adrano
  4. Silvia
  5. Alessandra
  6. Alice
  7. Mario
  8. Martina
  9. Andreina
  10. Jennifer
  11. Domenico
  12. Pedro
  13. Daniela

Il pubblico prima sostiene Andreina. Giusto il tempo di riflettere e incomincia ad intonare “Buffoni! Buffoni!” alla commissione. Ed ha ragione. Come era accaduto la scorsa settimana con Domenico, la commissione ha avuto l’opportunità di mandare a casa una persona che in più occasioni ha definito non degna di restare nella scuola, cioè Daniela. Ma la salva, anzi la preferisce ad Andreina che sempre, a detta di tutti loro, è stata un’alunna modello.

Andreina se ne va via senza lacrime, sembra anzi sollevata. In bocca al lupo Andreina!

Comment Form