giovedì gennaio 29, 2009 20:33

Amici 8, terza puntata del serale – Vincono i blu ed esce Jennifer

Posted by admin

Una serata male organizzata. Troppe chiacchiere rubano il tempo alle esibizioni: solamente sei prove e niente musical. Alla fine vincono i blu. Jennifer Milan è una delle ultime ad essere nominata, i professori la salvano ma esce perché è la più bassa in classifica dei bianchi.

fonte: www.alltheshow.com

Riassunto della terza puntata del serale (28/01/2009)

Una serata male organizzata. Troppe chiacchiere rubano il tempo alle esibizioni: solamente sei prove e niente musical. Alla fine vincono i blu. Jennifer Milan è una delle ultime ad essere nominata, i professori la salvano ma esce perché è la più bassa in classifica dei bianchi.

PRIMA PROVA: come di consueto, canto. L’ennesimo testa a testa fra Luca e Valerio. La canzone è “Parlami d’amore” dei Negramaro.
Valerio canta per primo. Gabriella sottolinea i suoi problemi col falsetto, «troppo portato». In effetti sembra che stia cantando l’operetta, invece è il rock dei Negramaro. Bisognava che Jurman glielo spiegasse. Poi canta Luca: meno preciso nell’intonazione e meno a tempo di Valerio (come dice anche Jurman) ma sicuramente più adatto. Platinette: «Valerio l’ha fatta troppo delicata, Luca era più grintoso».
C’è una buona novità: da questa settimana le carte mostreranno l’esito sfida per sfida, e non l’andamento totale dei voti. Ottimo, perché così veramente il pubblico vota in base all’esibizione, e non solo se vede che la sua squadra è in svantaggio.
Le prime carte premiano Valerio.

4068

SECONDA PROVA: ballo. “Summertime”, passo a due della Celentano. Domenico contro il parere della Celentano ma soprattutto contro natura aveva deciso di esibirsi su questo pezzo. Di questa scelta azzardata e assurda se ne era già parlato sabato, ma ovviamente si perde tanto altro tempo prezioso per ripetere ancora la stessa litigata fra la Celentano e Garrison.
Ballano Domenico per i bianchi e Pedro per i blu. Celentano: «Domenico è invalutabile…» Garrison lo difende anche davanti all’evidente disastro: «Pedro ha ballato meglio, è vero, ma ha sei anni in più di studio alle spalle»
Pedro ha ballato meglio, è vero, ma le carte indicano Domenico vincente.

TERZA PROVA: canto. “If I were a boy”, Beyoncè. Cantano Alessandra per i blu e Silvia per i bianchi.
Platinette: «Alessandra quest’anno è l’unica che è riuscita a spaccarmi il cuore, ma in questo caso era calante. Meglio Silvia». Il pubblico in studio non è d’accordo, e neanche quello a casa perché le carte indicano Alessandra vincente.

QUARTA PROVA
: ballo. Sensualissimo tango di Garrison.
Si esibisce Alice per i bianchi. La Celentano: «non la trovo sensuale, sembra una bambolina». Steve chiamato in causa da Alice: «era molto dentro il pezzo e molto sensuale». Maura difende la sua allieva: «Alessandra non sai più cosa dire». Poi balla Pedro e balla molto bene. Ma Garrison non è convinto: «ballavi da solo, non vedevi il partner», cosa assolutamente non vera a mio parere. Quando Maria chiama le carte il cubano è avanti.

I blu hanno vinto tre delle prime quattro prove. Evidentemente sono in vantaggio… Ma ancora non tutto è perduto per i bianchi. Maria fa una breve pausa ed introduce in studio Paolo Bonolis che consegna ai ragazzi il disco di platino vinto da Scialla in poco più di una settimana con 120 mila copie vendute.
QUINTA PROVA
: guanto di sfida. È Silvia che propone a Martina una sfida su “A natural woman”. Un brano in cui sicuramente Silvia è favorita: è più nelle sue corde. Martina può solo adattarlo alla sua vocalità, a Silvia calza a pennello. Infatti il pubblico esplode quando Silvia termina la sua esibizione al piano. Platinette grida a Silvia: «strabrava, mi hai fatto godere a sangue!» Rudi Zerbi (il produttore di Scialla, per intenderci) dice: «io le darei 11 come voto». L’unica infelice in studio è Gabriella: pure lei comincia ad essere sempre più di parte. Oramai fra lei e Jurman è sfida aperta, e quando Maria le chiede la sua opinione sull’esibizione di Silvia lei: «forse… ha fatto troppo». Cosa?!?
Fortunatamente il pubblico a casa ragiona ancora. Le carte premiano Silvia.

In fretta e furia perché il tempo rimasto è davvero poco Maria chiama la
SESTA ED ULTIMA PROVA: ballo. Passo a due di Steve sulla musica “La Cura”.
Alice balla per i bianchi. Steve fortunatamente di poche parole, contrariamente ai suoi colleghi: «Brava». Per i blu balla Daniela. A vedere la coreografia pare impossibile che possa farne anche solo la metà con i problemi che ha sulle prese. Ma per Gianni Sperti nulla è impossibile: le prese, bene o male, riescono tutte. A Daniela per il suo impegno (e a Gianni) il pubblico concede un generoso applauso misto a tanti “oooh” di stupore.

Maria chiude il televoto e chiama le carte. Vincono i blu.

esce-jennifer


Primo ad essere nominato è Domenico (salvato dai professori), poi Silvia (salvata dalla classifica), poi Alice (salvata dai professori), poi Luca (salvato dalla classifica), poi Jennifer (salvata dai professori) infine Mario (salvato dalla classifica). Tutti salvi: per regolamento esce il più basso in classifica. Esce dunque Jennifer Milan, decima. Maria la conforta: «mi dispiace». Il pianto della cantante è subito interrotto dalla pubblicità. La puntata è finita.

La classifica di gradimento di questa settimana: (i primi 6 sono salvati dal pubblico)

  1. Valerio
  2. Luca
  3. Silvia
  4. Adriano
  5. Mario
  6. Alessandra
  7. Martina
  8. Alice
  9. Domenico
  10. Jennifer (eliminata)
  11. Pedro
  12. Daniela

Già a dicembre quando i professori non avevano concesso ad Angelo la maglia del serale e successivamente, per la sua posizine in classifica, l’attore di Agrigento aveva lasciato la scuola mi ero chiesto: ma la recitazione? Evidentemente non serve, mi ero risposto. Ora ho avuto la conferma. Non c’è stato tempo per il musical, le chiacchiere sono più importanti. Finalmente l’ho capito. Più importanti ancora della delusione di Jennifer che esce dalla scuola senza nemmeno essersi esibita.

Comment Form