lunedì marzo 2, 2009 15:30

Moda accessibile (Zara, Berska,..)

Posted by admin

E’ con grande entusiasmo che andiamo a inaugurare la nuovissima sezione che verrà periodicamente aggiornata dalla nostra Tiziana! “Tutto moda

La donna, da qualunque punto di vista la si guardi,  è l’immagine della femminilità.
Il mondo femminile sa come curare la propria immagine e tenerla sul gradino più alto.
La donna esempio possiede quelle caratteristiche tali da renderla diversa dalle altre, non solo fisiche ma anche caratteriali.

Per prendersi cura del suo corpo, lei conosce tutte le linee di cosmesi attuali dai trucchi alle creme idratanti e rigeneranti e dai profumi alle fragranze particolari. La sua conoscenza profonda del mondo cosmetico le permette di accompagnare ogni suo movimento alla scia di un nuovo profumo. Presenta sempre un aspetto ordinato grazie al lavoro del suo parrucchiere ogni settimana, spesso più di due volte a settimana e al lavoro dell’estetista con una notevole manicure.


Vi ricordate Anne del “Diavolo veste Prada”?


Il film esalta il tipo di donna perfetta agli occhi della società, dotata di eleganta, consapevolezza di sé e dell’alta moda. Tra le scene del film scivolano le grandi marche dei cappelli, delle scarpe, delle borse e dei vestiti: Galliano, Prada e Valentino.
Lei è alta, magra, piena di grinta e veste sempre alla moda. Questo è il mondo di chi da un nome alla moda con le grandi marche.


Da chi guarda dal basso la moda è vista con intellettuale presunzione e costante superficialità di chi non sa cosa ci sia dietro ai grandi nomi o di chi ha paura di saperlo.
Queste sono le donne “normali”; non conosco tutte i trucchi della cosmetica ma solo le piccole marche come “Pupa”, “Avon”, “Rimmel” e “Deborah”, non usano le creme idratanti e rigeneranti dermatologiche e raffinate ma nutrono la loro pelle  con la crema “Nivea”.

Ed, infine, ad ogni loro movimento si accompagna la scia del profumo della loro pelle, il più buono e naturale.
Sono femminili e naturali allo stesso tempo.
Anche se una cattiva pubblicità sociale  altera lo stato d’animo di queste donne rendendole  come un pesce fuor d’acqua si vedono malvestite in determinate occasioni e non all’altezza rispetto alle altre colleghe.


Cosa fare per risaltare la vera e naturale femminilità ed essere sempre pronti per ogni occasione?
Zara è il celebre marchio spagnolo, insieme a Berska, di abbigliamento low-cost, rispettando sempre i canoni della moda nello stile, eleganza e scelta dei tessuti. Nasce in Spagna nel 1960  e conta oggi più di due mila negozi monomarca in tutto il mondo, non solo in molte città italiane ma anche a livello internazionale. Presenta alla clientela, indifferentemente per l’età, nuovi arrivi settimanali e accessori per valorizzarne gli aspetti: questo è il segreto del loro successo.

Tiziana

1 Response to Moda accessibile (Zara, Berska,..)

Avatar

Tiziana Writer Gossip

marzo 2nd, 2009 at 15:39

Ah care e cari visitatori, con Mattia abbiamo pensato a questa rubrica di moda per voi, ma non la qualunque moda quella accessibile. Nel prossimo articolo tutte le news sul mondo BATA! Come vi piacerebbe vestirvi? O che news vi aspettate? Andrò a indagare e vi farò sapere!

Comment Form